Dove prendere i pesci ?

Acquariofilo fai da te - Parte 3

Terzo appuntamento riservato a chi desidera avvicinarsi a questo meraviglioso mondo.
Consigli pratici su come realizzare un acquario funzionale senza doverci impazzire dietro



Ben ritrovato anche oggi in Acquariofilo fai da te.

Ricordo a tutti che questa è una rubrica amatoriale pensata per chi ha in mente di allestire un acquario in casa.
Tutti gli articoli di questa rubrica sono sempre raggiungibili qui.
L'articolo della settimana scorsa offre utili spunti su come scegliere la tipologia di acquario da allestire. 
Oggi affronteremo un nuovo argomento: dove reperire i pesci per l'acquario?

Anche in questo caso le possibilità sono diverse:

Acquistarli - Questa è la scelta sicuramente più semplice e veloce.
In questo modo è ovvio che c'è un vasto assortimento. Con appena pochi euro è possibile comprare un piccolo "pescetto". 
Io però lo sconsiglio.
Questa NON la classifico la scelta migliore perché dietro il mercato dell' "allevamento ittico a scopo rivendita", si nascondono, il più delle volte, delle vere e proprie torture a danni dei pesci, stipati al limite della sopravvivenza e tanto altro.
Pertanto, acquistando anche un solo pesce in un negozio, si finanzia questo tipo di attività.
Se però pensi che un pesce non abbia sentimenti, non provi dolore o semplicemente sia una componente d'arredo fai pure...

In regalo / Adozione - Questa sarebbe la scelta più giusta da fare. 
Ogni anno sono tantissimi i pesci che vengono offerti in adozione per tantissime ragioni. Spesso la ragione più comune è quella che i propri padroni non se ne possono più occupare.
Un'altra è che la riproduzione di pesci ha portato degli esuberi in vasca.
Questa sarebbe la scelta più giusta, sensata e di cuore.
Non bisogna mai dimenticare che anche i pesci sono degli esseri viventi che pensano, dormono, soffrono ed hanno paura.
Certo, in questo caso i pesci non si possono scegliere, ma si farà comunque una scelta altruistica.

Pescarli - Questo capita soprattutto a chi possiede gli acquari marini.
Beh, non reputo che questa sia la scelta migliore ma, che ci crediate o no, io la preferisco rispetto l'acquisto presso i negozi.

La cosa più importante è quella di preparare prima la vasca che li accoglierà (l'acquario).
Il più grande errore che si può fare è quello di prendere prima i pesci e poi sistemare l'acquario.
Al prossimo articolo spiegherò anche il perché!


Anche oggi chiuderemo il secondo articolo soffermandoci sulla regola numero 1 (principale): la regola più importante!

"DEVI AVERE PAZIENZA..."
Senza pazienza rischi di fare una strage di pesci e di buttare tanto denaro!

Iniziamo quindi dalla pazienza...ci aggiorniamo a brevissimo







Saluti e alla prossima, il tuo blogger preferito, Salvo Maugeri

Commenti

Post popolari in questo blog

Trattoria Da Nino - Dresda

Cos'è la qualità della vita ?

Denaro elettronico, esiste oppure no ?