Cuccioli e bambini

Cani, Gatti e Criceti

Storia di una promessa e 
le valutazioni che abbiamo fatto quest'anno.


Se hai bambini e non hai un animale domestico in casa, prima o poi la domanda te la rivolgeranno: <che tenero, lo adottiamo ? >

Prendere un cucciolo e farli crescere insieme? In questo articolo chiariremo alcuni aspetti importanti.

Non è rilevante che si tratti di un cane, o di un gatto: si tratta sempre di una grande opportunità.

Quello che invece è importante è la presenza costante dei genitori.

Perché è importante un cucciolo

E' universalmente risaputo che un cucciolo aiuta la crescita sana dei bambini.
Con i cuccioli si stabiliscono rapporti profondi.
La comunicazione diretta e corporea di un cucciolo si adatta bene a quella di un bambino stimolandone l'espressività.

Crescendo come compagni di giochi, i bambini traggono diversi benefici:
  • la compagnia degli amici a quattro zampe consente di coltivare sentimenti e valori importanti
  • un cucciolo rassicura e consola. Rende sempre le giornate più avventurose per un bambino
  • impara a diventare più pazienti (soprattutto i gatti)
  • tende alla responsabilizzazione

Beh, non aggiungo altro all'argomento, mi sento di raccontare delle ovvietà!


Il caso del mio cucciolo

L'idea del "cagnolino" è stata più volte presa in considerazione con mia moglie ma lo abbiamo accantonata a causa della sua cinofobia (paura dei cani).

Proprio un anno fa, la nostra piccola figlia (oggi di sette anni) ha avuto delle manifestazioni di ansia causate da numerosi fattori concorrenti: le prime paure (buio, etc.), l' impegno scolastico più accentuato e altri aspetti familiari.

Per questa ragione, è stata proprio mia moglie a valutare l'ingresso in casa di un cucciolo al fine di offrire una pet-terapy alla nostra piccola figlioletta.
Per decidere ci siamo presi sei mesi di tempo e alla fine abbiamo dovuto escludere categoricamente il cane. 
La scelta è ricaduta quindi sul gatto: autonomo, giocherellone, compagno di giochi, piccolino, etc.

Abbiamo deciso che, l'avvio del periodo di ferie, il nostro nuovo amico avrebbe fatto ingresso in casa. 
Di lì a poco abbiamo iniziato a chiesto in giro per cuccioletti bisognosi.
Spargere la voce, si. 
Noi siamo contrari all'investimento di denaro per acquistarne uno: si fa una scelta altruista...il nostro gatto lo adotteremo dalla strada, lo salveremo da un destino quasi certo.

Iniziato il periodo di ferie abbiamo preso contatti con un'associazione di volontari locale: le Aristogatte
Loro ci hanno aiutato a trovare una cuccioletta da salvare: la piccola Denise.

...come è andata a finire!

Ritengo che la storia sia meritevole di approfondimento affinché alcuni dettagli possano aiutare qualche famiglia nell'adozione.
A breve pubblicherò l'articolo completo che parla del nostro caso di adozione.


Saluti e alla prossima, il tuo blogger preferito, Salvo Maugeri

Commenti

Post popolari in questo blog

Trattoria Da Nino - Dresda

Cos'è la qualità della vita ?

Denaro elettronico, esiste oppure no ?