Previsioni: Piove?

Previsioni vecchio stampo!


Confronto tra i sistemi meteorologici antichi e moderni.
Conviene portare sempre l'ombrello, si o no?


L'argomento del giorno riguarda il Meteo e le previsioni del tempo.
Simpatica osservazione sulle odierne e potentissime strumentazioni previsionali.

Vengo subito al punto: in questo campo, qualsiasi sito o App si utilizzi, le sorprese sono in agguato...
Insomma, se vogliamo essere certi di come saranno le previsioni dobbiamo controllarle qualche ora prima
Questo è l'unico metodo semplice, sicuro e funzionante!

Stai certo che più ci allontaniamo dal momento prescelto e più le previsioni diventano "imprevedibili"...


Facciamo un esempio
Traggo spunto dalla riflessione fatta da un mio collega diversi anni fa: << il meteo, per domani, indica un livello di perturbazioni pari al 51 %. Che significa? Piove o non piove ? Tradotto: "forse si o forse no"...>>


Rimaniamo sull'esempio
Anche ammesso che il livello di perturbazioni per domani fosse stato del 63%, si sarebbe sempre tradotto in: "forse piove o forse no, tu porta l'ombrello".
Perturbazione del 70 %? adesso piove sicuro..."no, forse si, forse no".


Riflessione
Dato che non ho mai visto una perturbazione pari al 100%, in tutti i casi la traduzione di quanto esposto in percentuale è: << forse piove, forse no >>.
C'è qualcosa che mi sfugge ?


Il caso nello specifico
Vediamo se indovini dove voglio arrivare? No? E allora te lo spiego io: alla mia vacanza a Praga!
Si, sempre lei... la mia mitica vacanza, musa ispiratrice dei miei post...

In sintesi, due settimane prima della partenza mia moglie mi chiede: <<Ma che tempo incontreremo a Praga ? >>
Rispondo con tranquillità: << penso bello... se qui c'è il clima torrido, qualche grado in meno >>
Controllo le previsioni: alla partenza forte temporale, domenica acqua, lunedì nuvoloso fino a venerdì, poi pioggia forte. Schiarita a fine vacanza!
Minime 12 - Massime 24.

Previsione da incubo! Qui ci vuole sciarpa, cappello e cappotto...e parliamo di luglio!!!

Però, man mano che passavano i giorni le previsioni tendevano a cambiare e il giorno prima siamo giunti alla previsione di "Sole splendente alla partenza e all'arrivo, tempo stabile nuvoloso, unico temporale venerdì"...

Sapete che tempo abbiamo trovato? Sole caldo all'arrivo, primi due giorni vento freddo; mai una goccia d'acqua!


Conclusioni
Ricordo che quando ero piccolo vedevo il colonnello Bernacca e i palloni aerostatici controllare ogni giorno il cielo...

...crescendo  le previsioni erano a cura di Epson Computer su Raidue...

...oggi ci sono network, reti neuronali, intelligenza artificiale e sistemi che scambiano masse critiche di informazioni...

...eppure, penso al mio vecchio nonno, classe 1929, che la mattina scrutava il cielo e senza consultare le previsioni del tempo riusciva sempre ad azzeccare quando doveva portare l'ombrello e quando no!



Saluti e alla prossima da Salvo Maugeri

Commenti

Post popolari in questo blog

Trattoria Da Nino - Dresda

Cos'è la qualità della vita ?

Denaro elettronico, esiste oppure no ?