Identikit del programmatore

Una figura enigmatica

Scopriamo il volto di chi crea le nostre App,
la sua storia e come è diventato un programmatore.


Chi meglio di un programmatore può scrivere un articolo che illustri il volto e la vita dei programmatori Nessuno oltre me. Ovvio!

D'altro canto il tema è interessante. 
Si, perché i programmatori sono strane creature!
Vediamo perché...

Immagina

Ti basta un attimo per capire il senso di quest'argomento.
Chiudi gli occhi ed immagina di voler passare il resto della tua vita dietro un monitor...prenderesti mai una decisione di questo tipo ?
Si, perché stiamo parlando per dieci o dodici ore al giorno!
E poi, cosa si fa in tutto questo tempo al computer ? Si guarda Sky o si legge l'oroscopo? 

No, ci mancherebbe. Non sono cose ordinarie...si fanno calcoli, equazioni, si studiano algoritmi, si preparano diagrammi di flusso, si raccolgono le idee, si effettuano le revisioni, le ottimizzazioni...
Già, perché i programmatori hanno siglato un patto scellerato con questo mondo cibernetico.

Tutto quello che ho indicato viene svolto in ufficio, mentre nel loro tempo libero...fanno la stessa cosa, solo che con un computer diverso!

Classifichiamo i programmatori

I programmatori possono essere classificati in tre diverse categorie: 

  • i nerd 
  • gli impiegati 
  • gli autonomi

I nerd

Parliamo della prima categoria, i nerd, ovvero chi si spinge oltre la linea dell'esperto informatico.
Tendenzialmente si tratta di un vero e proprio maniaco di script e di programmazione.
Nel suo mondo si sente un dio dell'olimpo e la notte è il suo ambiente naturale.
E' capace di scrivere fiumi di righe di codice sorgente senza stancarsi mai.
In genere conosce più di un linguaggio di programmazione e tra questi (i linguaggi) ce ne sono alcuni davvero strani (simbolici).
Tendono a specializzarsi piuttosto che ad aggiornarsi.
Finestre perennemente aperte su più di un monitor. 
Strumenti di debug e consolle di colore nero, trucchetti sempre pronti all'uso, scrivanie perennemente disordinate, occhiali, numerosi amici dietro una chat, asociali nella vita.
Sanno di essere bravi e si entusiasmano quando tutto funziona.
Normalmente anarchici, lavorano da solitari.
Notoriamente chi è un nerd, e svolge la sua attività rinchiuso nella sua stanza, è anche un hacker.
Il primo quadro è completo. 
Se qualcuno ha qualcosa da aggiungere si faccia sotto!

Gli impiegati

Se sei un programmatore e ogni mattina timbri un cartellino non sei un nerd ma sei un impiegato.
Anche gli impiegati possono essere suddivisi in due categorie.

Ci sono quelli che hanno colto una mera opportunità lavorativa e poi ci sono quelli che dentro sono nerd ma fuori sono uniformati per necessità: sveglia al mattino, famiglia, barbecue alla domenica, bollette e...stipendio a fine mese.
Di solito si specializzano su un linguaggio e una tecnica di programmazione  e la utilizzano parecchio nel quotidiano.
Di norma sono ben preparati, sempre carichi di lavoro e rispettano le scadenze.
Di tanto in tanto loro spirito creativo che aleggia dentro di loro riaffiora e esplode in una nuova scoperta tecnologica...


Gli autonomi

Ed infine c'è la categoria degli autonomi.
Anche qui troviamo due distinte specie: i creatori di app (o di un servizio specifico) ed i consulenti.

Certo, stiamo parlando sempre di programmatori, ma a differenza degli impiegati lavorano in modo diverso.
I creatori di App seguono il loro sogno (la Start up) e quando lo raggiungono si occupano solo di quello in modo convulso.
I consulenti lavorano a cottimo e quindi devono adattarsi ai diversi incarichi che di volta in volta gli vengono assegnati.
Per questa ragione sono gli unici che sono soggetti ad un continuo e costante aggiornamento.

Perché questo articolo ?

Semplice, io sono un programmatore da una vita, ed essendo questo un blog generalista, per una ragione o per un'altra ci troveremo sempre a citare questa figura.

Un buon modo per iniziare è quello di conoscere poco alla volta questa figura amatoriale/professionale.



Saluti e alla prossima, il tuo blogger preferito, Salvo Maugeri

Commenti

Post popolari in questo blog

Trattoria Da Nino - Dresda

Cos'è la qualità della vita ?

Denaro elettronico, esiste oppure no ?